Un buon metodo per costruire la routine di disc dog

“Ho sempre avuto difficoltà nel chiudere la mia routine. Il mio ultimo blocco fa sempre acqua da tutte le parti!”

Sto seguendo un corso di vendita e c’è stata una frase in particolare che mi ha colpito.
Il venditore chiede:”Sono molto bravo in trattativa, ma ho qualche diffcoltà a chiudere! come posso fare?” e il relatore con molto sarcasmo risponde:”bhe…..se non sei bravo a chiudere….non sei bravo neanche nella trattativa! ” <perchè la chiusura è una conseguenza della trattativa> hahah ogni volta che ci penso mi viene da ridere.

Ma è esattamente così anche per la nostra routine?

Posso paragonare l’ultimo blocco della nostra routine alla chiusura di una vendita?
Bhe si, io la penso così!
L’ultimo blocco, non solo è solo: “l’ultima cosa che rimane in mente ai giudici”!
Se la routine gira liscia, l’ultimo blocco è solo una conclusione della routine!
E se faccio bene tutta la routine, riuscirò a fare bene anche l’ultimo blocco.

Quando dico “il mo ultimo blocco fa sempre acqua da tutte le parti” sto’ dicendo una cazzata!

In realtà è la mia routine che fa acqua da tutte le parti.

La routine di disc dog ha un filo sottile che lega tutte le sue parti.
E’ come quando sono in trattativa, se sbaglio qualcosa, la vendita va a puttane…..qui è uguale, se sbaglio qualcosa, la routine va a puttane.

Ovviamente esistono sempre i fuoriclasse, che nella loro bravura riescono a rimediare ad ogni situazione…..ma purtroppo io non sono uno di loro.

Quindi cerco di applicare un metodo.

Ecco un buon metodo per costruire una routine di disc dog:

Ci vogliono 10/12 settimane, esclusa la preparazione atletica, da fare prima.

Divido la routine in blocchi.

Ogni settimana faccio un blocco diverso, e faccio solo quello.

Quindi nella prima fase, se ho una routine da 5 blocchi, mi ci vorranno 5 settimane

I blocchi sono composti da una serie di trick che so già fare.

Quindi se devo costruire un nuovo trick, devo per forza farlo a parte, e quindi questo periodo si potrebbe allungare.

E’ importante inserire un nuovo trick nei propri blocchi solo quando, sia io che il cane, lo sappiamo fare senza esitazione!

Finita questa parte, passo due settimane a collegare tutti i blocchi il meglio che posso, con figure o lanci di collegamento.

Il lancio di collegamento può essere sicuramente un vero o proprio lancio, oppure un mini blocco che mi serve per rendere la routine più fluida.

Pensando che ho fatto una routine da 5 blocchi, sono passate 7 settimane.

Alla ottava settimana rivedo tutta la routine focalizzandomi solo sulla gestione dei dischi…..semplicemente devo riuscire a recuperare i dischi per fare il blocco successivo…..e questa è una parte dura….

In questa fase la routine potrebbe cambiare il piano che mi ero fatto ormai un mese e mezzo fa.
Potrei pensare di spostare dei blocchi oppure di cambiarli proprio.
Ma la cosa importante è di non rivoluzionare tutta la routine, perchè equivalerebbe iniziare tutto da capo.

Alla nona settimana, la routine deve essere completata!

Mi rimane, quindi, di ripeterla per due settimane……uno o due volte alla settimana, a seconda dalla resistenza del cane.

Per ogni settimana devo riuscirmi ad allenare almeno due volte.
Se il cane regge anche tre, ma penso che non sia indispensabile.

E’ molto importante, per far si che tutto gira ottimamente, non fare gare durante tutta la preparazione.

Pensando che per vari problemi la preparazione abbia bisogno di un paio di settimane in più, il tempo necessario per avere un ottima routine è di almeno tre mesi.

Le gare iniziano ad Aprile, quindi aggiungendo un mese per la preparazione atletica dovrai incominciare a prepararti dall’inizio di dicembre!

Enjoy & play Disc Dog!

0 Comments

Leave a reply

Vietato Entrare

or

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti